Videogiochi
49visto 0 Commenti

THE LEGEND OF ZELDA

di il 18 gennaio 2017
Dettagli
 
Videogiochi
Valorare Editore
Punteggio Totale

Passa il mouse per valutare
Valutazione del visitatore
Punteggio dell'utente

Hai valutato questa

 

 

Oggi voglio fare un viaggio nel tempo, tornare alla mia infanzia quando i miei genitori mi regalarono il primo episodio di una saga, diventata in seguito una leggenda: Zelda. Uscito il 15/11/1987 (avevo 7 anni), mi sento di dire che tutti nel mondo videoludico, Nintendari e non, conoscono questa serie che, insieme a Mario, ha fatto la storia della Nintendo. La trama è molto semplice, parla del nostro eroe Link impegnato a recuperare i pezzi della triforza, grazie alla quale potrà salvare la principessa Zelda, sconfiggere il malvagio Ganon e riportare la pace nel regno di Hyrule. Innanzitutto, questo gioco fu tra i primi ad essere open-world e non diviso a “livelli” come gli altri titoli presenti per NES. Altra grande novità per l’epoca furono i salvataggi, dandoci la possibilità di poter interrompere il gioco in qualsiasi momento.  Per quanto riguarda il gioco voglio chiarire subito che è molto difficile, certe volte persino frustrante. Grazie alla sua caratteristica open-world rischiamo di finire troppo presto in uno degli ultimi dungeon trovandoci di fronte a nemici imbattibili. Possiamo dire che Zelda è uno dei primi giochi con caratteristiche adventure, troviamo labirinti infestati da mostri; ogni dungeon è parecchio impegnativo.  Enigmi che non sono molto intuitivi e rischiamo di non sapere cosa fare. Mappe e vari equipaggiamenti; per ottenerli dobbiamo uccidere i mostri, prendere le rupie ed acquistarli. Avremo a disposizione armi, scudi e tuniche. In conclusione, questo titolo è molto valido anche oggi, sicuramente uno dei giochi migliori usciti per NES, se siete fan della serie e non lo avete mai provato vi consiglio caldamente di giocarci.

LORENA LUNARDI  

Sii il primo a commentare!
 
Lascia una risposta »

 

Rispondi