Videogiochi
124visto 0 Commenti

Nintendo Labo: matrimonio tra cartone e tecnologia

di il 20 gennaio 2018
Dettagli
 
Videogiochi
Valorare Editore
Punteggio Totale

Passa il mouse per valutare
Valutazione del visitatore
Punteggio dell'utente

Hai valutato questa

 

IL MATRIMONIO PERFETTO TRA CARTONE E TECNOLOGIA

Se con Nintendo Switch il colosso nipponico ha voluto sottolineare una profonda differenza di stile tra creatività giapponese ed occidentale, con Nintendo Labo gli ingegneri della grande N strizzano i loro occhi a mandorla alle idee innovative di Google che celebrò il matrimonio tra pezzi di cartone e tecnologia molto prima di Nintendo.

Mi riferisco a Google Carboard, la piccola scatoletta di cartone, acquistabile su Amazon. Abbinata ad uno smartphone permette di godere, a costi decisamente ridotti, le emozioni della realtà virtuale.

 

Un’idea ecosostenibile e rivoluzionaria, ripresa oggi da Nintendo ed armonizzata secondo il proprio stile. Nasce così Labo, una serie di componenti aggiuntivi, tutti rigorosamente di cartone, da integrare al Nintendo Switch. Si da vita così ad una forma di gioco completamente diversa da quella tradizionale.

Nella scatola di Labo ci sono i Toy-Con ovvero i pezzi di cartone con i quali il giocatore potrà costruire varie forme: un pianoforte, un robot, una canna da pesca e qualsiasi altra cosa possa suggerire la propria fantasia. Questi saranno poi combinati con la console portatile per godersi una nuova esaltante esperienza interattiva.

Cartone e Tecnologia
Il kit di base permette di assemblare 5 oggetti: una casa, una canna da pesca, una moto, un pianoforte ed una macchina radiocomandata. Non c’è bisogno di colla o nastro adesivo perché, come nei Lego, ogni oggetto è stato progettato per essere costruito con la semplicità di un bambino. Ovviamente non è solo tutto cartone. Nel kit oltre ai Toy-Con e le relative istruzioni per costruire i gadget, si trova anche la cartuccia da inserire nello Switch che permette di abbinare le creazioni ai minigiochi.

Cartone e Tecnologia

Se poi volete davvero entusiasmarvi e restare a bocca aperta come un bimbo, vi consiglio di acquistare il più avanzato Robot Toy-Con kit. Pensate più in grande di quanto possiate mai immaginare perché con questo kit non vi limiterete a costruirete un ennesimo gadget rispetto ai precedenti ma una vera tuta da robot indossabile!

Vi calerete quindi nei panni di un robot, visualizzabile sullo schermo della TV, che seguirà i vostri movimenti e… ciliegina sulla torta… mettendosi in ginocchio il robot si trasformerà in un veicolo!

 

 

 

Cartone e Tecnologia

Veniamo ora al prezzo. Si parla di 69,99 euro per il kit di base e di 79,99 quello del robot indossabile. Qualcuno potrebbe considerare molto esagerati i prezzi per dei pezzi di cartone, vi ricordo però che all’interno dei singoli kit sono presenti anche le cartucce di gioco e che Zelda è stato il gioco più costoso degli ultimi tempi.

Quando uscirà? Il 27 aprile 2018. Esattamente una settimana dopo la data di lancio negli Stati Uniti. Resta solo da vedere come il pubblico accoglierà questo nuovo modo di giocare. Cartone e Tecnologia, sarà matrimonio o divorzio?

ANDREA CUCCI

Sii il primo a commentare!
 
Lascia una risposta »

 

Rispondi