Videogiochi
108visto 0 Commenti

Final Fantasy XV

di il 27 aprile 2017
Dettagli
 
Valorare Editore
Punteggio Totale

Passa il mouse per valutare
Valutazione del visitatore
Punteggio dell'utente

Hai valutato questa

 

Un capolavoro per un neofita dei Final Fantasy, ma una stortura di naso per gli appassionati della saga Final Fantasy XV nasce inizialmente nel 2006 quando all’E3 viene presentato con il nome di Final Fantasy XIII versus,   ma il progetto era quello di creare un titolo che si distaccasse completamente dalla serie originale, ma alla fine ritenuto troppo ambizioso venne messo in stanby. A distanza di distanza di 7 anni all’3 del 2013 viene riproposto con il nome di Final Fantasy 15. La trama narra la storia del principe Noctis e di come il suo viaggio verso la sua promessa sposa avrebbe cambiato il destino del suo mondo.

Non mi soffermerò sui dettagli della trama stessa , e se volete conoscerla come sempre il mio consiglio è di giocarlo perché ogni esperienza va vissuta con la propria testa e le proprie emozioni. All’inizio di quest’articolo ho detto che è un capolavoro pe un neofita di Final Fantasy e una stortura di naso per un fan della saga. Ora dirò il perché.

Per un nuovo giocatore che non conosce per niente un Final Fantasy è un capolavoro perché unisce una bellissima trama al classico stile gdr  con combattimenti molto frenetici e confusionari e molto semplici da gestire infatti potrete comandare e dare impostazioni ai vostri compagni di squadra semplicemente sfiorando il direzionale del controller, le evocazioni  sono regolate in modo da apparire in modo automatico in base a delle condizioni legate all’andamento delle battaglie, le animazioni delle stesse sono magnifiche e danno realmente il senso di potenza che dovrebbero avere.

L’esplorazione del mondo è open world quindi come in tutti i giochi potrete esplorare ogni centimetro della mappa esterna andando a piedi, cavalcando chocobo o comodamente seduti in un’auto. Questi sono i punti di forza che hanno probabilmente portato nuovi fans alla saga ma purtroppo sono anche i punti deboli per chi giocando ai Final Fantasy ci è cresciuto.

I combattimenti frenetici e confusionari di questo capitolo tolgono a mio parere quel minimo di tattica e di magia che avevano i precedenti capitoli con il combattimento a turni, una volta potevi ponderare su come far agire i tuoi compagni,  poiché ognuno aveva la sua capacità e la sua classe, le evocazioni erano bellissime e ne erano tante, potevi distribuirle tra i vari personaggi in base all’evenienza e usarle a momento debito, certo non erano così risolutive come in questo capitolo ma posso assicurare che erano davano davvero un senso di potenza.

La mappa un volta non era esplorabile centimetro per centimetro ma aveva dei binari che portavano ai vari punti di interesse e di missione del gioco, era semplice e meno dispersivo e soprattutto non ci mettevi delle ore  per arrivare in un punto. Queste sono le ragioni per cui questo capitolo per me è un bicchiere d’acqua mezzo pieno e mezzo vuoto, mezzo pieno perché è un taglio netto (forse anche troppo) con la vecchia saga e avendolo reso alla portata di tutti porterà sicuramente tanti nuovi giocatori a conoscere i nuovi e appassionanti capitoli, mezzo vuoto perchè questo cambiamento così radicale ha stravolto le abitudini dei vecchi giocatori che si sono trovati in mano un prodotto che sicuramente non era quello che si aspettavano. 

Il comprato grafico le animazioni delle evocazioni e dei vari filmati come sempre da parte di Square Enix sono davvero qualcosa di meraviglioso, la trama e la caratterizzazione dei personaggi altrettanto e il gameplay semplificato lo rende un titolo facile da giocare. Ha qualche pecca nella gestione della telecamera e nella fase di guida della macchina ma non influiscono più di tanto sul gioco. Come voto gli darei un 8  perché è un ottimo prodotto, molto innovativo rispetto a quelli che erano i suoi standard e merita di essere giocato. Come sempre grazie per aver letto questo articolo e alla prossima recensione.

DOMENICO DE MARTINO

 

Sii il primo a commentare!
 
Lascia una risposta »

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.