Fumetti
117visto 0 Commenti

WOLF CHILDREN – AME E YUKI I BAMBINI LUPO

di il 12 Febbraio 2017
Dettagli
 
Fumetti
 

Una favola contemporanea che toccherà il cuore di tutti. Film d’animazione diretto dal maestro Mamoru Osoda prodotto dalla Mad House e distribuito in Italia dalla Dynit. Racconta la storia di Hana, un uomo lupo e dei loro piccoli figli. Hana è una giovane studentessa dell’università di Tokyo, che vive la sua vita studiando e lavorando la sera in una lavanderia.

Ma un giorno durante una lezione, scorge un nuovo studente e incuriosita da chi fosse e perché non lo avesse mai visto prima, lo tiene d’occhio tutto il tempo, alla fine della lezione nota che il ragazzo non esce come tutti dalla porta principale ma da quella posteriore e lei preoccupata perché il professore lo segnasse assente lo insegue, una volta raggiunto gli chiede perché stesse uscendo da lì e lui gli risponde che non era uno studente e che se gli dava fastidio non sarebbe più venuto.

Da qui in poi i due ragazzi cominciano a frequentarsi durante le lezioni e poi fuori e pian piano ad iniziano ad innamorarsi l’uno dell’altra. Il ragazzo però nascondeva un’incredibile segreto, quello di essere un uomo lupo appartenente alla razza dei lupi giapponesi. Il ragazzo decise allora di prendere il coraggio a quattro mani e di confessarglielo, ma temeva che Hana una volta saputa la verità sarebbe scappata via in preda alla paura, ma Hana rimase lì non disse nulla e sorrise. Io due cominciano una relazione davvero profonda che porterà alla nascita prima di Yuki e poi di Ame. Non posso aggiungere altro alla trama altrimenti vi potrei rovinare la visione.  Ma posso assicurarvi che di emozioni ce ne saranno tante da lì in poi, viaggerete insieme ai personaggi di questa storia fino al compimento del loro destino. 

Io personalmente ho amato questo film, per i contenuti e quello che ti lascia dentro, l’ho amato per le colonne sonore scelte magistralmente, uniche pecche sono che in alcuni punti la storia è un po’ troppo lenta e che come sempre accade nei trasposizioni anime il doppiatori e traduttori non trasmettono la giusta enfasi o pathos nei dialoghi. Rimane comunque un buon lavoro e merita davvero di essere preso in considerazione. Gli darei un 7 come voto perché nonostante i difetti la storia e le emozioni che potrebbero suscitare in voi lo rendono davvero unico nel suo genere. Grazie ancora e alla prossima.

DOMENICO DE MARTINO

Sii il primo a commentare!
 
Lascia una risposta »

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.